Capodanno Fiorentino

A Firenze il Capodanno storico non cade il 1° gennaio, bensì il 25 marzo, nove mesi prima di Natale e della nascita di Gesù Cristo. Questa istituzionalizzazione risale al VII secolo e si lega all’annunciazione a Maria Vergine da parte dell’Arcangelo Gabriele.

Fin dall’antichità, il 25 marzo una folla entusiasta si recava alla Basilica della Santissima Annunziata per venerare l’effige dell’Annunciazione. Ancora oggi, molti fiorentini vi si recano in questo giorno per omaggiare l’icona dell’Annunziata.

Ogni anno, il Capodanno Fiorentino si festeggia nei corsi e nelle piazze del centro cittadino con il Corteo Storico della Repubblica Fiorentina che sfila in tutta la sua solennità. Il Corteo parte nel primo pomeriggio dalla Piazzetta di Parte Guelfa e percorre le strade principali fino alla Basilica della Santissima Annunziata, dove si ferma ad omaggiare la sacra effige. Dopo circa mezz’ora, la sfilata si snoda nuovamente nel centro per rientrare alla Piazzetta di Parte Guelfa.

I colori, i costumi originali e l’atmosfera raccontano di una tradizione antichissima ed estremamente radicata, ancora oggi, nell’anima della città.

 

Ogni 25 marzo

Approfitta di questo evento per scoprire Firenze